Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La vicenda politica di Caivs Cornelivs Gallvs

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 Alessandria, il figlio di Cicerone recò a Roma la notizia del suicidio di Cleopatra, seguito a quello di Antonio, si avvertì il senso di liberazione definitiva dai timori, che si erano nutriti rispetto la sorte dell’impero stesso. Ecco perché il popolo di Roma , anzi tutta l’ Italia non fece altro che schierarsi con Ottaviano ad Azio. A proposito di ciò esso parla di “Coniuratio Italiae et provinciarum” e di “consensum universorum”. La “Iuratio” non era altro che un atto di natura politica che tendeva a surrogare la mancanza di una norma e di presupposti politici che dessero ad Ottaviano un fondamento legale per il comando nella guerra. Mentre il “consensum” dev’essere considerato come un accordo, favore, approvazione,

Anteprima della Tesi di Lucia Zavettieri

Anteprima della tesi: La vicenda politica di Caivs Cornelivs Gallvs, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Lucia Zavettieri Contatta »

Composta da 212 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1643 click dal 21/04/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.