Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Geopolitica del terrorismo: rassegna di dati recenti.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 Premessa. “Terrorismo: Sistema di governanti, belligeranti, agitatori politici che si valgono di mezzi atti ad incutere terrore. Concezione e pratica di lotta politica che fa uso della violenza per ottenere radicali cambiamenti sociali o istituzionali”. Questa la definizione del Dizionario della lingua Italiana Zingarelli. O anche, “Metodo di lotta politica fondato sul ricorso sistematico alla violenza (attentati, assassinii, sabotaggio, rapimenti di singole persone, etc.), teorizzato e praticato da gruppi estremisti di differenti tendenze politiche e da associazioni segrete a carattere nazionalista”, secondo la definizione dell’Enciclopedia Rizzoli Larousse. Il dizionario di politica edito dall’Utet, in una lunga voce dal titolo “Terrorismo”, a cura di Luigi Bonanate, dà questa definizione: “Si qualifica proprio come lo strumento cui ricorrono determinati gruppi per rovesciare un governo accusato di reggersi sul terrore”. Di seguito sono elencate anche alcune caratteristiche fondamentali del terrorismo politico: “Organizzazione: Il terrorismo, il quale non può consistere in uno o più atti singoli, è la strategia scelta da un gruppo ideologicamente omogeneo.

Anteprima della Tesi di Antonio Martelli

Anteprima della tesi: Geopolitica del terrorismo: rassegna di dati recenti., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Antonio Martelli Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4043 click dal 21/04/2005.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.