Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema dei controlli interni nelle aziende complesse

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

• la salvaguardia del patrimonio aziendale; • l’attendibilità dei dati.″ 9 Va evidenziato come i concetti di efficacia ed efficienza presenti nella definizione elaborata dal CoSO vengano sostituiti da un più tradizionale richiamo alla conformità delle attività all’oggetto che l’impresa si propone di conseguire e alle direttive ricevute 10 . Il controllo interno all’azienda viene presentato nei suoi diversi aspetti strettamente interconnessi: • il controllo gestionale aziendale, inteso come l’insieme di tecniche e procedure che, attraverso la programmazione e la successiva verifica delle operazioni aziendali, permette la realizzazione degli obiettivi; • il controllo amministrativo-contabile, che si propone di dare una veritiera rappresentazione contabile dei fatti aziendali e la salvaguardia del patrimonio. Tali aspetti risultano legati da una forte interdipendenza, data la compresenza nelle operazioni aziendali di un riflesso contabile e gestionale allo stesso tempo. Il Codice di Autovalutazione per le Società Quotate (Codice Preda), altro contributo della vigente disciplina nazionale, accoglie in larga parte la definizione data dal CoSO Report intendendo per il sistema di controllo interno ″l’insieme dei processi diretti a monitorare l’efficienza delle operazioni aziendali, l’affidabilità dell’informazione finanziaria, il rispetto di leggi e regolamenti, la salvaguardia dei beni aziendali″. In altre parole, un sistema costituito da quelle attività che assicurano il rispetto sia dei corretti principi di gestione e di amministrazione dell’impresa sia dell’adeguatezza degli assetti e delle procedure organizzative aziendali. Una definizione pressoché identica è presente nel volume sugli Standard per la pratica professionale dell’internal auditing pubblicato, a cura dell’ Associazione Italiana degli internal auditors, nel 1995; negli standard è di particolare interesse la connotazione data al termine ″controllo″, inteso come 9 Consiglio nazionale dei dottori commercialisti-Consiglio nazionale dei ragionieri e periti commerciali, I nuovi principi di comportamento del collegio sindacale: nelle società quotate e controllate dalle quotate, Milano, Giuffrè. 10 Sergio Beretta, Valutazione del rischio e controllo interno, EGEA, 2004. 10

Anteprima della Tesi di Marco Massi

Anteprima della tesi: Il sistema dei controlli interni nelle aziende complesse, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Massi Contatta »

Composta da 229 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12638 click dal 21/04/2005.

 

Consultata integralmente 47 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.