Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto con se stesso

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Il Codice Civile all’art. 1395 ne prevede due tipi a seconda del diverso meccanismo di formazione: ξ Nel primo caso un soggetto agisce per se stesso da un lato, e come rappresentante di un soggetto dall’altro; ad esempio, un rappresentante del venditore, meglio conosciuto come commesso, acquista in proprio la merce che è incaricato a vendere. ξ Nel secondo caso, uno stesso soggetto può essere investito di una doppia rappresentanza: contratti con se stesso come rappresentante di una e dell’altra parte. Ad esempio, Tizio conferisce a Caio la procura a vendere una casa. Sempronio, da parte sua, incarica Caio di acquistare la casa per lui; lo stesso Caio, quindi, compravende con se stesso la casa, ma per i due rappresentati.

Anteprima della Tesi di Carlo Picardi

Anteprima della tesi: Il contratto con se stesso, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Carlo Picardi Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3658 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.