Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il governo della parrocchia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA 10 1.2 Il periodo feudale Inizia una nuova era per la storia della parrocchia, e della Chiesa in generale, che occorre analizzare in un più generalizzato contesto europeo. La caratteristica fondamentale di questo lungo periodo, che si estenderà per tutta la durata del Medio Evo, sta nel nuovo ruolo che viene ad assumere la Chiesa nello scenario politico del vecchio continente; sono oramai lontani i giorni che vedono la neonata comunità cristiana riunirsi segretamente per professare il proprio credo, invisa e perseguitata dalla pubblica autorità. Dopo aver bandito il paganesimo ed essere assurta a religione di Stato, la Curia romana reclama ora quella posizione che ritiene di meritare, in considerazione della ricchezza e del potere cui è pervenuta: costante sarà il confronto, che oscillerà tra dialogo e contrasto, tra collaborazione e scontro aperto, tra i due poteri, quello della Chiesa e quello degli Stati, siano questi convogliati nel Sacro Romano Impero o rimasti indipendenti, ai quali quella rifiuta di riconoscere competenza esclusiva nell’azione di governo 22 . 22 Vedi in questo senso Stickler, op. cit., pag. 9; Zanotti, op. cit., pag. 151, fa notare che “la grande confusione ed anarchia che connota il tramonto di Roma ed il sorgere delle prime fragili e precarie strutture istituzionali goto-visigoto-bizantine, rappresentano il terreno di coltura nel quale si prepara il dominio spirituale e sociale della Chiesa di Roma, divenuta ormai punto di riferimento non solo religioso ma anche politico-istituzionale”.

Anteprima della Tesi di Nicola Delpino

Anteprima della tesi: Il governo della parrocchia, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Nicola Delpino Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2204 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.