Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'evoluzione dei sistemi di programmazione e controllo: l'Activity Based Costing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 1.2 Le grandi difficoltà: dalla gestione alla contabilizzazione dei costi (dal '25 ai primi anni '70). Fino al 1925 gli sviluppi delle pratiche di controllo furono promossi da tecnici o da imprenditori operanti in organizzazioni reali; in seguito, si sono avuti sviluppi solamente teorici con abbellimenti formali che hanno avuto scarso riscontro nelle realtà aziendali. La crisi del '29 contribuì a mutare nuovamente le esigenze delle aziende: la loro priorità divenne quella di badare ad obiettivi come la valorizzazione del magazzino, sicché esse abbandonarono la gestione manageriale dei costi per passare alla pura contabilizzazione, che si basava unicamente sulla valorizzazione delle rimanenze finali e divenne anche l'unica fonte d'informazione sul costo del prodotto. Negli anni seguenti e fino ai giorni nostri, le innovazioni proposte dalla teoria circa i sistemi di controllo non sono state molte.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Marzano

Anteprima della tesi: L'evoluzione dei sistemi di programmazione e controllo: l'Activity Based Costing, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giuseppe Marzano Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16087 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.