Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'evoluzione dei sistemi di programmazione e controllo: l'Activity Based Costing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 maggiore "visibilità" dei costi indiretti 2 ed una contabilizzazione separata dei costi di prodotto e di periodo. Lo sviluppo di aziende siderurgiche come la Carnegie's Steel Company e l'avvento delle teorie dell'organizzazione di Taylor, influenzarono fortemente i sistemi di controllo, aprendo la strada alla contabilizzazione analitica dei costi ed allo Scientific Management. La strategia Carnegie, che prevedeva la riduzione dei costi come fonte d’aumento dei profitti, rendeva più semplice il sistema di calcolo dei costi che erano misurati e contabilizzati nel momento in cui venivano sostenuti. Il taylorismo, invece, grazie all'analisi delle lavorazioni ed allo studio dei tempi e dei metodi, determinò l'individuazione dei costi diretti di manodopera e dei materiali, che fossero standard, cioè proporzionali per ogni unità di prodotto finito. Dato che i costi indiretti erano relativamente bassi, era più semplice considerare come costo guida - il futuro cost driver - il costo diretto, ad esempio, della manodopera. 2 Fimiani A.: “L’analisi delle attività aziendali per un miglior controllo dei costi”, in Budget, febbraio - 1995, pag.4.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Marzano

Anteprima della tesi: L'evoluzione dei sistemi di programmazione e controllo: l'Activity Based Costing, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giuseppe Marzano Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16087 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.