Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La famiglia legittima e la famiglia di fatto tra paralisi statale e iperattivismo regionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 della famiglia di stampo napoleonica, anche se è chiaro l’intreccio tra i nuovi principi del Code del 1804 e il tradizionalistico dell’ancien régime su quale si basa l’intera codificazione italiana. La maggior parte degli istituti relativi alla famiglia è disciplinata nel libro primo, dedicato alle persone, mentre le successioni e il contratto di matrimonio nel terzo libro, tra i modi di acquisto della proprietà, che come nella visione napoleonica assume una posizione cardine all’interno della codificazione. Alla famiglia è data un’impostazione laica fondata sul matrimonio civile e rispondente al principio di separatismo tra Chiesa e Stato elaborata da Cavour. E’ comunque riconosciuta al cittadino la possibilità di celebrare, prima o dopo di quello civile, il rito religioso. Il matrimonio ritorna ad essere indissolubile, infatti, nel codice non è disciplinato il divorzio, inteso come elemento disgregante del nucleo familiare e dello stato.

Anteprima della Tesi di Annalisa Germinario

Anteprima della tesi: La famiglia legittima e la famiglia di fatto tra paralisi statale e iperattivismo regionale, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Annalisa Germinario Contatta »

Composta da 141 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11447 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.