Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La vendita a condizione C.I.F. nella giurisprudenza di Common Law

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 dichiarazione in tal senso, infatti, viene intesa come implicita volontà delle parti di voler subordinare la vendita ad una precedente edizione degli Incoterms. La versione Incoterms 2000 non ha, tuttavia, introdotto modifiche di significativa rilevanza. Le condizioni contrattuali rimangono in numero di tredici, suddivise in quattro gruppi: il Gruppo E; il Gruppo F; il Gruppo C, a cui la vendita C.I.F. appartiene; il Gruppo D. Per facilitare il confronto forniamo qui di seguito l’elenco completo degli Incoterms nelle due ultime versioni 1990 e 2000, pubblicati in versione bilingue, inglese e francese, dalla International Chamber of Commerce (ICC) 7 . 7 International Chamber of Commerce (ICC) The World Business Organization Incoterms 1990 Questions and Answers (Q&A) 42 Cases and Official ICC Responses 1998, Paris, ICC Publishing S.A., pp. 166. International Chamber of Commerce (ICC) The World Business Organization ICC Official Rules for the Interpretation of the Trade Terms Incoterms 2000 Entry into force 1 st January 2000 1999, Paris, ICC Publishing S.A. pp. 271.

Anteprima della Tesi di Maurizio Abbati

Anteprima della tesi: La vendita a condizione C.I.F. nella giurisprudenza di Common Law, Pagina 16

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maurizio Abbati Contatta »

Composta da 272 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4596 click dal 22/04/2005.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.