Marca e packaging per il successo aziendale: Il caso Aquolina, nuovi universi sensoriali per la cosmesi.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 - marca sconosciuta - riconoscimento (basato su test di ricordo aiutato) - ricordo spontaneo (al menzionare la classe di prodotto) - top of mind, fra le marche citate la prima che viene in mente. Tra i vantaggi che si raggiungono attraverso la notorietà, troviamo innanzitutto il fatto che essa crea valore per il brand perché facilita le associazioni. Inoltre la notorietà può dimostrare un forte coinvolgimento da parte dell’azienda, coinvolgimento associabile a prodotti di qualità, e può farli rientrare nel paniere che si forma nella mente del consumatore al momento di dover effettuare un acquisto. Una elevata notorietà si conquista con una comunicazione adeguata, che permetta di creare una identità e metterla in relazione con la classe di prodotto appartenente, utilizzando strumenti come l’associazione ad un simbolo o ad uno slogan, la sponsorizzazione di eventi, la pubblicità il packaging etc. 3) Qualità percepita: E’ la percezione da parte del consumatore della superiorità del prodotto o del servizio fornito rispetto all’uso a cui è destinato, tenendo conto delle alternative e quindi dei prodotti concorrenti. Non è empiricamente misurabile perché è una valutazione soggettiva di aspetti rilevanti per il consumatore, per cui uno stesso prodotto può avere diversa qualità percepita per due persone differenti. Viene definita in funzione di un obiettivo e

Anteprima della Tesi di Davide Desgro

Anteprima della tesi: Marca e packaging per il successo aziendale: Il caso Aquolina, nuovi universi sensoriali per la cosmesi., Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Davide Desgro Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9714 click dal 26/04/2005.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.