Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità e le avanguardie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 metropoli, sviluppo delle masse, spettacolarizzazione delle forme espressive, dinamiche di socializzazione” 1 . Ma quando usiamo questa parola esprimiamo anche qualcos’altro oltre alla semplice comunicazione commerciale: la pubblicità sa parlare alla gente, usa il richiamo dell’edonismo ed è in grado di trovare un contatto immediato col consumatore. “La pubblicità” continua Abruzzese “ha raggiunto la sua massima visibilità non più solo come sofisticata attrezzatura espressiva della civiltà dei consumi, ma anche come insieme dei valori, affetti e simboli” 2 . Il messaggio pubblicitario può rivelare il nostro modo d’essere e la nostra sensibilità sia individuale sia collettiva. Per riassumere possiamo affermare che la pubblicità è un insieme complesso di strategie, di linguaggi, una forma diffusa di potere, di cultura ed anche una risorsa sociale ed economica. 1 Abruzzese A., ” La pubblicità”, Stampa alternativa, Viterbo 1995, pag. 31 2 Ivi pag. 32

Anteprima della Tesi di Giulia Oliva

Anteprima della tesi: La pubblicità e le avanguardie, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giulia Oliva Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9393 click dal 21/04/2005.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.