Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il principio di sussidiarietà nel diritto comunitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 loro esercitare liberamente i rispettivi diritti, i doveri e le funzioni specifiche. Un differente aspetto del principio di sussidiarietà e stato messo in luce nella Enciclica “Mater et Magistra” sempre del papa Giovanni XXIII; non ostante sia “un elemento di disturbo all’ordine giusto trasferire alla collettività più grande e più alta le funzioni che possono essere eseguite e assicurate dalle comunità più piccole e sussidiarie” è altrettanto vero che “l’intervento di autorità pubbliche con funzione di promozione, incentivazione, regolamentazione, integrazione e complemento, trae fondamento dallo stesso principio” 12 . Riassumendo, dall’Enciclica “Quadragesimo anno” in poi, la Dottrina sociale della Chiesa ha approfondito il principio di sussidiarietà, ma è soprattutto con il pontificato di Paolo VI nell’Enciclica “Octogesima Adveniens” che tale principio è stato strettamente collegato con quello di solidarietà. Il principio di solidarietà e il principio di sussidiarietà sono volti ad assicurare la dignità della persona umana. “……In virtù del primo l’uomo deve contribuire con i suoi simili al bene comune della società, a tutti i livelli. Con ciò la dottrina della Chiesa si oppone a tutte le forme di individualismo sociale o politico. In virtù del secondo, né lo Stato né alcuna società devono mai sostituirsi all’iniziativa e alla responsabilità delle persone e delle comunità intermedie in quei settori in cui esse possono agire, né distruggere lo spazio necessario alla loro libertà. Con ciò la dottrina sociale della Chiesa si oppone alle forme di 12 Giovanni XXIII, Enciclica Mater et magistra, n. 57 e segg. in I documenti sociali, pag. 653 ss.

Anteprima della Tesi di Stefania Seccia

Anteprima della tesi: Il principio di sussidiarietà nel diritto comunitario, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Stefania Seccia Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5260 click dal 28/11/2005.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.