Ridere per far bene a se stessi o per far ridere gli altri? L'umorismo nella clownterapia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 dato alle formulazioni teoriche e scientifiche successive (teorie dell’incongruenza, della sorpresa, dell’ambivalenza, della configurazione, del rilassamento, psicoanalitica). La maggior parte di questi studiosi che si sono occupati inizialmente della nozione di umorismo sono riusciti a spiegarlo in modo totalmente teorico a causa della sua complessità. Soltanto dopo l’analisi freudiana si è avuta, in realtà, una transizione dalla tradizione speculativa e pre-scientifica a quella della ricerca scientifica. Ci soffermeremo dunque sulla teoria freudiana, per l’importanza che ha rivestito nella formulazione dei modelli scientifici successivi.

Anteprima della Tesi di Andreina Rossitto

Anteprima della tesi: Ridere per far bene a se stessi o per far ridere gli altri? L'umorismo nella clownterapia, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Andreina Rossitto Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12639 click dal 21/04/2005.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.