Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tratta e prostituzione di strada in Italia. Percorsi di reinserimento ed esperienze a confronto.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

“Tratta e prostituzione di strada in Italia. Percorsi di reinserimento ed esperienze a confronto.” Tesi di Laurea in Pedagogia Interculturale di Grazia Romanazzi 4 clandestino, una prostituta, è una persona, nel senso pieno del termine, pertanto dotato di una propria dignità, di unicità e originalità di se stesso e della propria storia, portatore di tutti i principi sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Un atteggiamento non giudicante, dunque, risulta imprescindibile per poter entrare e operare nel mondo della strada, anche nei confronti degli stessi clienti, uomini portatori, il più delle volte, di carenze psico-affettive, debolezze e insicurezze caratteriali e dei segni evidenti della crisi dei rapporti uomo-donna. Di qui la scelta della Pedagogia Interculturale, quale scienza che promuove l’apertura, il dialogo, l’incontro-confronto tra culture e punti di vista diversi, ma uguali nella dignità, nel valore e nel diritto di esistenza e di affermazione di sé, per trattare di una emergenza sociale complessa e ricca di sfumature, che coinvolge, a vario titolo, persone numerose e diverse nel ruolo, nelle motivazioni, negli atteggiamenti e comportamenti, che comunque vanno considerate nell’ottica di quello che Maria Solimini definisce relativismo culturale: una visione e comprensione dell’altro, cioè, in relazione alla sua cultura d’origine, al back ground sociale e familiare, assolutamente unico e irripetibile, che ci consente di superare l’imperante etnocentrismo. Questo orientamento di fondo, pertanto, delinea la Pedagogia Interculturale come Pedagogia in situazione ed eco- culturale, ovvero come una scienza che considera la particolarità situazionale nell’ecologia del soggetto e del contesto di appartenenza.

Anteprima della Tesi di Grazia Romanazzi

Anteprima della tesi: Tratta e prostituzione di strada in Italia. Percorsi di reinserimento ed esperienze a confronto., Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Grazia Romanazzi Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7902 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.