Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La crisi delle aziende calcistiche. Il caso S.S.Lazio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Rapidamente questa pratica sportiva si allarga e, così, nell’ultimo decennio del secolo, nascono molte associazioni calcistiche, alcune delle quali figurano negli attuali campionati. In questo momento di prima formazione, viene adottata la forma giuridica dell'“associazione non riconosciuta”, regolamentata dagli articoli 36, 37 e 38 del Codice Civile. Tale fattispecie giuridica risulta simile a quella delle associazioni mutualistiche in quanto il loro scopo è il raggiungimento di obiettivi comuni a vantaggio esclusivo degli stessi associati. Per quanto riguarda la conformazione-organizzazione del club, in base alle predisposizioni legislative, gli associati costituiscono una struttura aperta che può essere sottoposta al cambiamento dei componenti. Costoro, attraverso l'apporto di beni e contributi, istituiscono un cosiddetto “fondo comune” (art. 37), di cui “i singoli associati non possono chiedere la divisione né pretenderne la quota di recesso finché dura l’associazione medesima”. L’amministrazione, solitamente, viene affidata al presidente al quale spetta anche l’onere finanziario nonché la responsabilità delle obbligazioni. L’art. 38, al 1° comma, precisa che tale fondo viene utilizzato quale garanzia per i terzi in quanto “per le obbligazioni assunte dalle persone che rappresentano l’associazione i terzi possono far valere i loro diritti nel fondo comune.” Ciò è necessario poiché l’associazione non riconosciuta non ha personalità giuridica e il suo patrimonio risulta distinto da quello degli associati.

Anteprima della Tesi di Mario Leone

Anteprima della tesi: La crisi delle aziende calcistiche. Il caso S.S.Lazio, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Mario Leone Contatta »

Composta da 252 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2768 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.