Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Rep. Slovacca verso l'Unione Europea: analisi del processo di transizione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VII disavanzo sia sostenibile o meno nel medio e lungo termine. Vengono quindi analizzati alcuni tra i fattori che, secondo le stime condotte dal Fondo Monetario Internazionale e dall’Ufficio Statistico Slovacco, hanno contribuito alla ricomparsa di un ampio disavanzo di conto corrente a partire dal 2001. Nella seconda parte del capitolo si considera, invece, l’effetto sulla competitività dell’economia slovacca del graduale trend di apprezzamento del tasso di cambio, presentando un’interpretazione del fenomeno attraverso una rivisitazione della tesi di Balassa – Samuelson. Infine, vengono presentati i livelli di deficit di conto corrente che, secondo il FMI, costituirebbero target sostenibili nel medio – lungo termine per la Slovacchia. L’ultimo capitolo affronta, nei primi paragrafi, i trend inflazionistici conosciuti dal Paese negli ultimi dieci anni e le recenti dinamiche, in particolare dei primi mesi del 2003. Si ripercorrono, in seguito, i possibili orientamenti strategici adottabili nella conduzione della politica monetaria con il supporto di una versione semplificata del modello di Svensson del 1997, relativo alla funzione di reazione della banca centrale nell’obiettivo di conseguimento di una politica inflation targeting. Sottolineate, così, le importanti relazioni tra politica monetaria e inflazione, si procede ad analizzare, per un’economia avanzata, i tradizionali canali di trasmissione di un intervento monetario e i relativi meccanismi di propagazione all’economia reale e ai prezzi, supportati da evidenze empiriche. Da numerosi studi condotti, presentati nel prosieguo del terzo capitolo, si evince che, per le economie in transizione, i canali di trasmissione risultano in generale meno efficaci, sia per condotte monetarie non del tutto indipendenti e incentrate spesso sul monitoraggio del tasso di cambio ( exchange rate targeting ), sia per la presenza di debolezze strutturali nei settori finanziari. Per quanto riguarda la Slovacchia, viene presentato uno studio di Louis Kujis del 2002 sui meccanismi di trasmissione della politica monetaria in Slovacchia, con i relativi impatti sull’inflazione. Dopo aver richiamato le interconnessioni esistenti tra mercati finanziari e politica monetaria negli effetti di propagazione degli impulsi all’economia reale e ai prezzi, viene data evidenza, presentando una ricerca condotta da Stéphanie Guichard, al

Anteprima della Tesi di Silvia Vecchiato

Anteprima della tesi: La Rep. Slovacca verso l'Unione Europea: analisi del processo di transizione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Vecchiato Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2179 click dal 29/07/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.