Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le vie delle merci ed i percorsi dell'arte tra l'India e il Meridione d'Italia dall'Antichità al Medioevo. Studio mirato sul gioiello.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I Introduzione La contrapposizione tra Oriente ed Occidente risale all’epoca della classicità greca, quando Erodoto di Alicarnasso (V secolo a.C.), nel periodo in cui Atene raggiunge il suo più alto livello culturale, sottolinea con estrema chiarezza le diversità che l’Asia presentava allora rispetto alla Grecia, matrice indiscussa dell’intera civiltà occidentale. Mentre politicamente e militarmente la Grecia si avvia verso la meteora di Alessandro il Macedone, Erodoto stabilisce e giudica le differenze sociali, morali e di comportamento rispetto all’Asia, dando vita ad uno schema che resta quasi immutato nel corso dei secoli, nonostante gli intrecci storici che più volte hanno messo in contatto la realtà occidentale con quella orientale. Le ragioni di questa diversità sono state ricercate in varie direzioni; in primis, l’atteggiamento religioso dei regni e degli

Anteprima della Tesi di Emanuela De Luca

Anteprima della tesi: Le vie delle merci ed i percorsi dell'arte tra l'India e il Meridione d'Italia dall'Antichità al Medioevo. Studio mirato sul gioiello., Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Conservazione dei Beni Culturali

Autore: Emanuela De Luca Contatta »

Composta da 255 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3560 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.