Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le vie delle merci ed i percorsi dell'arte tra l'India e il Meridione d'Italia dall'Antichità al Medioevo. Studio mirato sul gioiello.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 Capitolo primo MERCATI D’ORIENTE E D’OCCIDENTE DALL’ANTICHITA’ AL MEDIOEVO Lo studio delle antiche civiltà orientali si propone agli storici moderni europei non solo come tema culturale autonomo ma anche come elemento indispensabile per comprendere l’antichità ed il Medioevo occidentali, in quanto intimamente legati alla storia e alla cultura asiatica. Come scrive uno dei massimi orientalisti italiani, G. Tucci, “esiste un’indissolubilità ed una connessione strettissima tra le vicende dei due continenti: nella continuità territoriale si inserisce una solidarietà millenaria”. 1 L’Asia, quindi, non solo per comprendere l’Asia ma per comprendere meglio l’Europa. Un esempio tra i più suggestivi di questo nuovo modo di rapportarsi all’Oriente è il testo “Il Medioevo fantastico” dello storico lituano Jurgis Baltrušaitis, il quale si è soffermato su quel particolare aspetto della cultura tardomedievale europea 1 Citato da A. Desideri, Storia e Storiografia. Dalla crisi dell’Impero Romano alla Rivoluzione Inglese, ed. G. D’Anna, Messina-Firenze, 1988, p. 661.

Anteprima della Tesi di Emanuela De Luca

Anteprima della tesi: Le vie delle merci ed i percorsi dell'arte tra l'India e il Meridione d'Italia dall'Antichità al Medioevo. Studio mirato sul gioiello., Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Conservazione dei Beni Culturali

Autore: Emanuela De Luca Contatta »

Composta da 255 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3560 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.