Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il procedimento di revisione costituzionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Appartengono a questo tipo di regole, ad esempio, quelle che in un dato ordinamento giuridico statale stabiliscono quali diritti (pubblici o privati) sono attribuiti ai soggetti dell’ordinamento. Le regole in esame trovano il loro primo fondamento e la loro legittimazione nei valori che il gruppo sociale ha inteso affermare con la sua costituzione. Occorre, a questo punto, notare che le regole istituzionali, in quanto espressione del principio ordinatore e, quindi, dei valori propri del gruppo, sono strettamente collegate a questi ultimi. Il diritto, dunque, perché sia veramente tale e non si riduca ad un sistema di norme che risultino delle pure formulazioni verbali, dovrà essere l’espressione, il prodotto, la vita stessa di una determinata comunità sociale in un determinato momento storico. Per questo, è sul piano degli interessi, delle esigenze, dei valori, dei fini e delle strutture sociali che si potrà rinvenire la sua formazione ed è partendo da questo piano che sarà possibile costruire una valida esperienza giuridica 2 . La costituzione, in particolare, si presenta come legge fondamentale dell’ordinamento. 2 Vedi MARTINES, Diritto Costituzionale, Milano, 2000, pag 14 e ss.

Anteprima della Tesi di Francesco Cuccorese

Anteprima della tesi: Il procedimento di revisione costituzionale, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Cuccorese Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9912 click dal 28/04/2005.

 

Consultata integralmente 35 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.