Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il procedimento di revisione costituzionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Il diritto non è l’insieme delle statuizioni consacrate in un testo di legge ed operanti per il solo fatto di tale consacrazione, ma quel complesso ordinato di situazioni o di rapporti che si raccoglie in un centro di autorità, e costituisce il diritto “vivente” valevole come tale anche se contrastante con quello legale. Ed è in questo senso che la costituzione materiale acquista il suo maggior valore, ove cioè, si confronti l’assetto determinato dalle forze politico-sociali (la realtà politica) con le prescrizioni della costituzione formale (data dal documento in cui vengono racchiuse le norme costituzionali). Le due costituzioni possono infatti, in tutto o in parte, divergere e si tratta, allora, di eliminare le ragioni del contrasto e le tensioni che esso determina.

Anteprima della Tesi di Francesco Cuccorese

Anteprima della tesi: Il procedimento di revisione costituzionale, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Cuccorese Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9913 click dal 28/04/2005.

 

Consultata integralmente 35 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.