Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il testamento inglese: il personal representative

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 trarre una libertà testamentaria limitata ai soli beni mobili: sembra infatti, come rilevato dal Miranda, che anche per questi ultimi «il regime fosse quello della successione intestata con “automatica” suddivisione del patrimonio mobiliare, secondo una tipica tripartizione barbarica, a favore della vedova, dei figli e dello stesso “defunto”» 3 attraverso una pia donazione imposta dalla chiesa per la salvezza dell’anima. Il sistema appena descritto subì una modifica radicale con l’avvento dei normanni (1066 d.C), a seguito delle profonde modifiche da questi apportate alla struttura feudale. Il re normanno, infatti, si considerava unico signore e proprietario di tutte le terre che costituivano il regno: da ciò discende l’ovvia conseguenza che di ogni singolo fondo non 3 A. Miranda, Il testamento nel diritto inglese- Fondamento e sistema, Padova, 1995, p. 27.

Anteprima della Tesi di Francesco Cardullo

Anteprima della tesi: Il testamento inglese: il personal representative, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Cardullo Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2994 click dal 02/05/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.