Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

NOVALIS- Il maestro e i discepoli - Un cammino verso il tempio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 simboli sono pressoché identici. Quello che si rivelerà ai nostri occhi alla fine del percorso sarà, oltre che una profonda fede in quanto Novalis ha scritto, una sua grande dimestichezza e profonda conoscenza di questi antichi simboli. Questi, a quanto detto dall'autore dovranno condurci ad un’età dell’Oro sia nostra sia dell’ intera umanità. La remota e però mai dimenticata età dell'Oro, un tempo in cui tutto era Armonia e Amore, un tempo in cui gli dei abitavano sulla terra e noi e loro e tutto il creato eravamo legati da un'unica lingua che permetteva di comprenderci. 2 Ad un tratto quest' era terminò. Successe qualcosa per cui non ci era più permesso essere un tutt'uno con quelli che prima erano i nostri fratelli e parte di noi stessi. Le cose e la Natura, che un tempo ci erano così vicine, divennero improvvisamente sconosciute e non fummo più in grado di comprenderci. L'Armonia sembrava essere perduta per sempre. Gli dei ci abbandonarono.Una promessa però ci fu fatta: un giorno questi sarebbero tornati e con loro l'Armonia, che avrebbe di nuovo regnato in questo mondo. Da quel momento tutto e tutti sarebbero tornati a comprendersi; quell' Amore, quell' Armonia sarebbero stati ritrovati e, questa volta, mai più persi. 3 Fino ad allora, a noi sarebbe toccato il compito di ritrovare tutto questo, seguendo un lungo e faticoso cammino. Su di esso, poche le indicazioni e molto lasciato a noi e ai nostri sensi, al nostro istinto, al nostro cuore… Un cammino che poteva costare molto caro, ma il cui premio era la riunione con l' universo intero e con Dio stesso: la perfetta armonia appunto. Da anni la passione per quelli che sono i "misteri irrisolti " o gli accadimenti giudicati inspiegabili ci hanno portato alla lettura di testi che narrano di antichi misteri, miti, saghe e leggende. Avevamo sempre supposto che la maggior parte di queste, se non addirittura tutte, si somigliassero o avessero qualcosa in comune; che un sottile, appena visibile filo le legasse tutte. La coincidenza (cosa in cui peraltro non abbiamo assolutamente mai creduto) ci portò alla lettura di un testo decisamente 2 Si vedano anche Das ist ein Knabe war di Hölderlin e il Prometeus di Goethe. 3 Tutti temi trattati anche da Hölderlin; si ricordano qui Hymne an die Götting Harmonie e An die Natur, nonché Hymnen an die Nacht dello stesso Novalis oppure Maifest di Goethe

Anteprima della Tesi di Gian Luca Paini

Anteprima della tesi: NOVALIS- Il maestro e i discepoli - Un cammino verso il tempio, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Gian Luca Paini Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3294 click dal 11/05/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.