Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

NOVALIS- Il maestro e i discepoli - Un cammino verso il tempio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Ricordiamo fin troppo bene in questo momento le parole di M. Versari, secondo la quale dedicarsi ad uno studio su Novalis può sembrare un’ impresa ardua e presuntuosa 7 soprattutto perché una quantità impressionante di materiale critico è già stato scritto e persone più autorevoli e ferrate in questo campo di quanto lo siamo noi hanno già affrontato il problema del simbolo in Novalis, collegandolo però, crediamo, ad un ambito che non è esattamente quello che verrà qui analizzato. La nostra sensazione, infatti, è che I Discepoli di Sais siano ben più di una semplice speculazione filosofica sulla natura, la storia e la poesia. La nostra ipotesi è che quest’opera racchiuda fra le sue righe, qualcosa di più profondo, di nascosto. A dimostrazione di ciò illustreremo inoltre come Novalis abbia addirittura descritto l’ esatta posizione delle stelle all’ alba del solstizio estivo trasponendola in forma di fiaba. Consapevoli di aver riportato alla luce solo frammenti di quello che Novalis volle celare nei suoi romanzi, siamo pronti a batterci in questa sfida che sappiamo essere impari e ad abbattere gli ostacoli (fin dove ci sarà possibile) che Novalis utilizzerà per sbarrarci la strada verso il “velo della dea”. Già dalle prime righe, infatti, I Discepoli di Sais appare come qualcosa che va al di là del semplice romanzo. Subito l'autore infatti ci parla di un cammino... Analizzandolo, naturalmente dopo uno studio che non vuole essere dettagliato, della tradizione massonica e delle tradizioni esoteriche di vari paesi, appare immediatamente chiaro come i personaggi che compaiono, sia nel romanzo, sia nel Märchen che ne fa da intermezzo, ne rispecchino l'intero mondo e l'intera conoscenza iniziatica. Inoltre le azioni e le frasi usate dall'autore palesano un’evidente padronanza di quello che è il suo antico rituale. L' analisi del romanzo e dei suoi personaggi più o meno mitici farà si che ci si trovi di fronte ad antichi enigmi ed antiche conoscenze; ci troveremo a confrontarci con l' Alchimia, la Massoneria, la Kabballah ebraica, la questua del Graal e la filosofia degli antichi. Le similitudini della simbologia di tutte queste "arcane Sapienze" ed antichi racconti sono talmente somiglianti che spesso ci sembrerà che tutte abbiano, 7 Versari, M. La traccia d’ oro verso le madri Novalis: dalla storia al mito. Pàtron Ed., pag. 9.

Anteprima della Tesi di Gian Luca Paini

Anteprima della tesi: NOVALIS- Il maestro e i discepoli - Un cammino verso il tempio, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Gian Luca Paini Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3290 click dal 11/05/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.