Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pianificazione e il controllo dei grandi progetti. Il caso di un'impresa operante nel settore dell'impiantistica.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 corso del progetto, dei valori che tali parametri devono assumere per consentire il controllo del grado di raggiungimento degli obiettivi tecnici posti nelle specifiche. Il terzo capitolo è dedicato agli aspetti temporali del progetto. Dopo aver analizzato la pianificazione delle attività del progetto nel tempo (la schedulazione), si esaminano gli strumenti di pianificazione dei tempi, tra cui il diagramma a barre. Si tratta di una rappresentazione dell’andamento temporale dei progetti, semplice ed intuitiva, ma, nello stesso tempo potente, agile ed elegante, anche se non fornisce l’informazione completa circa le relazioni tra le attività rappresentate. Poi si analizzano le tecniche di programmazione reticolare che a differenza dei diagrammi a barre consentono di mostrare i vincoli di sequenza tra le attività (vincoli tecnici di precedenza e successione). In questo capitolo si pone l’attenzione anche alla programmazione delle risorse e agli strumenti utilizzati per tale scopo. Infine si analizza il controllo e le stime a finire dei tempi. Gli stessi strumenti sono utilizzati sia per la pianificazione che a supporto del controllo temporale. Nel quarto capitolo si parla della pianificazione e del controllo dei costi. Uno dei principali problemi che deve affrontare chi gestisce un’azienda è di organizzarla in modo tale che le risorse siano utilizzate in maniera ottimale e la redditività del progetto sia massima. La contabilità generale non è utile ai fini dell’analisi della redditività dei singoli progetti realizzati in azienda, pertanto è necessario disporre, oltre che della contabilità generale, anche di un’altra contabilità che, partendo dagli stessi dati elementari di

Anteprima della Tesi di Luisa Di Modugno

Anteprima della tesi: La pianificazione e il controllo dei grandi progetti. Il caso di un'impresa operante nel settore dell'impiantistica., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luisa Di Modugno Contatta »

Composta da 249 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5054 click dal 03/05/2005.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.