Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecnologie e Metodologie per la Sicurezza negli Spazi Underground

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 In particolare, con riferimento al caso U.G. essi vanno caratterizzati in modo appropriato ed identificati attraverso parametri tecnici destinati ad opportune valutazioni e procedure di calcolo fino ad ottenere le prestazioni desiderate in termini di efficienza e sicurezza. La sicurezza e’ un parametro rilevante, che va confrontato, già in sede di progetto, con tutti i parametri di servizio, verificando la relazione di continuità fra le prestazioni di servizio e la sicurezza. Inoltre la sicurezza deve essere un parametro tecnico “misurabile”. A tal fine si ritiene opportuno distinguere fra una ”sicurezza di contenuto”, legata essenzialmente alla presenza e alla attività umana, e una “sicurezza di contenitore”, relativa alle caratteristiche dell’ambiente, abbastanza indipendente dalla presenza dell’uomo e degli oggetti fisici. La figura 2 evidenzia che, passando dall’area 1 e all’area 2, si passa da un contesto bidimensionale ad uno tridimensionale. L’area 3 presenta a sua volta, al pari dell’area 2, caratteristiche di tridimensionalità, ma con vincoli più restrittivi in termini di operatività e di sicurezza, l’aria essendo sostituita dal suolo. E’ facile arguire, dalla semplice schematizzazione della figura 2, che le grandi difficoltà di gestione delle prestazioni funzionali e della sicurezza in un contesto tridimensionale richiedono la messa a punto di adeguate procedure progettuali, che devono essere implementate con appropriato rigore, specialmente in ambito U.G., laddove le interazioni con lo spazio esterno possono costituire un problema rilevante. Dal punto di vista dell’utente U.G. la sicurezza costituisce un parametro essenziale nella definizione del livello qualitativo; può essere pertanto molto utile fare riferimento al concetto di qualità, allo scopo di organizzare al meglio l’analisi sistemica della sicurezza.

Anteprima della Tesi di Alessandro Amendola

Anteprima della tesi: Tecnologie e Metodologie per la Sicurezza negli Spazi Underground, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Alessandro Amendola Contatta »

Composta da 290 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1518 click dal 04/05/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.