Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio di realizzazione e fattibilità di un microprogetto di sviluppo agricolo. Il caso di Tabagne, Costa d'Avorio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 Figura 1.2: Mappa della Costa d'Avorio. Le sue risorse sono: gas naturale, petrolio, diamanti, manganese, ferro, oro, cobalto, bauxite, rame, con piccole percentuali sul totale delle estrazioni mondiali. Oltre alle attività estrattive, non molto rilevanti in percentuale sia mondiale che nazionale, la Costa d’Avorio può contare su elevate produzioni agricole, soprattutto caffè e cacao, di cui rimane il primo produttore ed esportatore mondiale. L’uso del suolo viene diviso fra terreno arabile (8%), colture permanenti (4%), pascoli permanenti (41%), foresta tropicale e boschi (22%) con una superficie irrigua di soli 730 Km 2 . Oltre a far parte delle principali agenzie internazionali riconosciute, la Costa d’Avorio è membro anche della CEDEOA (Communité économique des Etats de l’Afrique de L’Ouest) e della UMEOA (Union monetaire et économique de l’ouest- africaine). CEDEOA (anno di fondazione 1975) UMEOA (anno di fondazione 1994) Benin; Burkina Faso; Capo Verde; Costa d’Avorio; Gambia; Ghana; Guinea; Guinea Bissau; Liberia; Mali; Niger; Nigeria; Senegal; Sierra Leone; Togo. Benin; Burkina Faso; Costa d’Avorio; Guinea Bissau; Mali; Niger; Senegal; Togo.

Anteprima della Tesi di Alessandro Annoni

Anteprima della tesi: Studio di realizzazione e fattibilità di un microprogetto di sviluppo agricolo. Il caso di Tabagne, Costa d'Avorio, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Alessandro Annoni Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2830 click dal 05/05/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.