Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

E-government e Società dell'informazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Più di preciso, Intorno agli anni 90’ è stato avviato un processo di snellimento dell’attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e controllo all’interno della Pubblica Amministrazione. Si tratta di un processo avviato e tuttora in corso con la riforma Bassanini. In definitiva, ciò che viene chiamato e-government, il governo elettronico, “altro non è se non il tentativo, attuato grazie alle nuove tecnologie, di rendere più efficienti i rapporti tra cittadini, imprese e pubbliche Amministrazioni”. Per realizzare l’e-government vengono costruiti siti web che fungono da sportello per le informazioni sempre aperti, si collegano tra loro i database dei diversi enti pubblici per una gestione più efficiente dei dati ed un minor utilizzo di certificazioni da parte dell’utente. Si mette a disposizione la possibilità di fornire e richiedere informazioni attraverso internet. L’impianto di questa tesi è stato studiato per mettere in luce i differenti aspetti sin qui accennati. La prima parte si occuperà di studiare le origini della “società dell’informazione”, il suo sviluppo nel quadro comunitario ed il recepimento nel contesto normativo italiano; successivamente verranno approfonditi i temi legati all’ICT, lo sviluppo dell’alfabetizzazione informatica e delineate le strategie d’intervento comunitarie e nazionali a sostegno della società dell’informazione. Nella seconda parte verranno analizzati ed indicate le linee d’azione e le politiche in tema di e- government nela Pubblica Amministrazione centrale e locale, con brevi cenni al commercio elettronico ed una breve disamina del quadro normativo di riferimento; sempre nella seconda parte ci si occuperà di delineare lo stato di attuazione delle politiche relativa alla società dell’informazione previste dal POR Calabria 2000-2006, con l’analisi dello stato di attuazione del Progetto Arianna, il primo esempio di intervento a sostegno della società dell’informazione, realizzato in Calabria. Nella terza parte ci si occuperà di analizzare lo stato di attuazione dell’e-government nelle Regioni e negli Enti locali, con particolare menzione per lo stato di attuazione della II fase del Piano nazionale; lo studio proseguirà con l’esame del ruolo svolto dai CRC- “Centri Regionali di Competenza” nelle politiche a sostegno dell’egovernment e proseguirà con l’analisi delle politiche attuate e dei progetti presentati sin qui in Calabria. La quarta ed ultima parte si soffermerà sul ruolo assunto dalle Province nell’attuazione del Piano di e-Government, sull’analisi delle

Anteprima della Tesi di Andrea Nesci

Anteprima della tesi: E-government e Società dell'informazione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Andrea Nesci Contatta »

Composta da 338 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9570 click dal 07/06/2005.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.