Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Effetto della quantità di carica sulle proprietà strutturali e sulla stabilità di quadrieliche di guanosine: analisi mediante diffrazione dei raggi X

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3Introduzione Figura 1.2 Tetramero formato da quattro residui di guanosina legate fra loro mediante legami a ponte idrogeno di tipo Hoogsteen. Saenger, 1984). Strutture ordinate in fase isotropa e gels ordinati erano già stati osservati in passato; molto recentemente è stato evidenziato anche un ricco polimorfismo liotropico che include la formazione di fasi liquido- cristalline esagonali e colesteriche rispettivamente ad alta e bassa concentrazione (Mariani et al., 1989, 1993; Bonazzi et al., 1991; Amaral et al., 1992; Gottarelli & Spada, 1996, 1997). Anche queste strutture hanno come unità strutturale di base quartetti (tetrameri) planari a forma di disco legati tra loro da legami idrogeno secondo lo schema di Hoogsteen. I dischi hanno un diametro di circa 25 Å e, a causa delle loro proprietà anfifiliche, tendono ad impilarsi uno sull’altro ad una distanza di 3.4 Å (che è la stessa

Anteprima della Tesi di Giacomo Caracciolo

Anteprima della tesi: Effetto della quantità di carica sulle proprietà strutturali e sulla stabilità di quadrieliche di guanosine: analisi mediante diffrazione dei raggi X, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Giacomo Caracciolo Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1054 click dal 15/07/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.