Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'ingresso della Slovenia nell'Unione Europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Esso rafforza i poteri di codecisione del Parlamento Europeo. A dicembre il Consiglio Europeo di Lussemburgo lancia il processo di ampliamento con 6 Paesi candidati: Cipro, Estonia, Ungheria, Polonia, Repubblica ceca e Slovenia. Tali Paesi verranno denominati "gruppo di Lussemburgo". A Marzo del ’98 si tiene la prima riunione della "Conferenza Europea", forum di consultazione politica che comprende i Quindici, i dieci Paesi candidati dell'Europa Centrale ed Orientale, Cipro, Malta e, dal novembre 2000, la Turchia. Nello stesso mese vengono lanciati i "partenariati per l'adesione", elemento chiave della strategia di preparazione dell'adesione (detta di "preadesione"): essi prevedono che la Commissione riferisca sui progressi realizzati, fissano le priorità per ciascun paese candidato, organizzano finanziamenti e aiuti. Ciascun paese candidato gestisce un "programma nazionale in vista dell'adozione dell'aquis". Sempre a Marzo vengono aperti i negoziati di adesione con Cipro, Repubblica ceca, Estonia, Ungheria, Polonia e Slovenia. Viene adottato il principio di un ritmo differenziato per ciascun processo negoziale. Infine Malta riattiva la propria domanda di adesione, precedentemente sospesa. Dall’euro al Consiglio di Göteborg (1999-2001) Viene creato l'euro in 12 Stati membri, che a partire dal gennaio 2002 sostituirà la moneta nazionale in circolazione (la Danimarca, il Regno Unito e la Svezia mantengono la loro moneta nazionale). A dicembre il Consiglio Europeo di Helsinki decide di aprire i negoziati di adesione con altri 6 Paesi candidati - Bulgaria, Lettonia, Lituania, Malta, Romania e Slovacchia - che saranno denominati "gruppo di

Anteprima della Tesi di Luigi Balacco

Anteprima della tesi: L'ingresso della Slovenia nell'Unione Europea, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Luigi Balacco Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1584 click dal 02/08/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.