Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evento calcistico, rappresentazioni simboliche, processi di identificazione. Il caso dell Modena f.c. 1912.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

recepisce i messaggi, li metabolizza e li codifica (per esempio l’identificazione tra club e città o quartiere, oppure l’affermazione di valori maschilisti tra i tifosi militanti, o della competizione, tra gli esponenti della borghesia cittadina), altri invece fluttuano nella nebulosa cognitiva dell’adescamento empatico e della suggestione, cioè nella maturazione subitanea di emozioni incandescenti e nel loro altrettanto repentino deperire, fino alla necrosi, o ancora al rifiorire spontaneo, comunque legate al “hic et nunc” (mi riferisco all’arco emotivo esperito durante l’evento agonistico, nei momenti immediatamente successivi o precedenti, o in altri ad esso collegabili). La mia impressione è che il calcio stia destrutturando la configurazione relazionale, a causa dell’evaporazione della linfa “etica” ed “eidetica”, cioè della progressiva alienazione del simbolo calcistico dai suoi agenti segnici, intesi come etero- referenza dei tifosi, che ne legittimano la dimensione partecipativa, e dal ridimensionamento (fino alla dissoluzione) della quintessenza ludica, per il cortocircuito ermeneutico tra performance, media e profitto. Il calcio converge verso una dimensione sempre più autoreferenziale, specializzandosi come medium comunicativo del sistema economico: un aggregato di attori sociali collabora sinergicamente, anche in apparente regime di competitività, per realizzare obiettivi economici diversificati e attualizzare attraverso il linguaggio dello sport operazioni sistemiche di superiore complessità. Un meccanismo di riduzione della complessità a tutti gli effetti, che rielabora nelle arene calcistiche e sintetizza nella chiacchiera mediatica processi extrasportivi quali: il riciclaggio di fondi stornati da altri settori del gotha finanziario che sovrintende al calcio; la creazione di una vetrina promozionale per singoli prodotti o intere griffe industriali; uno strumento culturale di produzione del consenso, per ridefinire posizioni egemoniche anche in sede politica; la formazione di una sottoclasse di consumatori, che gravita nell’orbita del pallone, e genera profitti e indotto;

Anteprima della Tesi di Fabio Butturi

Anteprima della tesi: Evento calcistico, rappresentazioni simboliche, processi di identificazione. Il caso dell Modena f.c. 1912., Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Fabio Butturi Contatta »

Composta da 419 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 953 click dal 30/09/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.