Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Wit and Humor : Ambrose Bierce e Oscar Wilde

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 validity of his own thinking, while intrigued by apparently harmless wit.14 Questa affermazione può essere il punto di partenza di diverse considerazioni. Innanzitutto, essa sottolinea come Bierce si rivolgeva al lettore con atteggiamento provocatorio: […] he wrote, purposely, to shock. And those he most wanted to upset by shocking were the smug and self-certain, the dogmatic and authoritative, or, at the other extreme, the stupid, illogical, brainless, and imitative, his pet aversion.15 Alla base di questo atteggiamento ci sarebbe quella che Almansi ha definito una “antropologia qualunquista” bierciana […] basata sulla fede in una legge universale di brutale semplicità: l’uomo conosce solo l’interesse personale, e tutte le sue azioni sono dominate da questa passione esclusiva. L’«io» diventa perciò la misura di tutte le cose […].16 Bierce notò come il linguaggio fosse specchio dell’«io», lo strumento utilizzato dall’uomo, di natura egocentrica (“Egotist, n. A person of low taste, more 14 E. J. Hopkins, op. cit., p. 23. 15 Breve introduzione di E. J. Hopkins, in The Ambrose Bierce Satanic Reader: Selections from the Invective Journalism of the Great Satirist, E. J. Hopkins (ed.), Garden City, Doubleday & Company, 1968, p. 11. 16 G. Almansi, op. cit., p. 12.

Anteprima della Tesi di Simona Facchini

Anteprima della tesi: Wit and Humor : Ambrose Bierce e Oscar Wilde, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Simona Facchini Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3160 click dal 19/10/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.