Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Archetipi Junghiani e Liturgia dello Stato Totale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 “processo di individuazione” 10 . Generato dal fondamentale conflitto tra coscienza e inconscio, il processo di individuazione tende all’integrazione dell’inconscio alla coscienza, alla produzione di «un “individuo” psicologico, vale a dire un’entità separata, indivisibile, un tutto» 11 . L’archetipo del Sé esprime l’obiettivo dell’intero decorso della vita, e cioè la completezza umana, la compenetrazione delle forze opposte che da sempre, con moti alterni, influenzano il nostro comportamento: la Coniuctio Oppositorum. Esso si esprime nei molteplici simboli di perfezione rintracciabili in tutte le culture, nei Mandala ad esempio, allo studio dei quali Jung dedicò 10 Sull’archetipo del Sé, sul processo di individuazione e sulla sua simbologia cfr. Carl G. Jung, Coscienza, inconscio e individuazione, cit., passim; Psychologie und Alchimie, Walter Verlag, Olten, 1944, trad. it. Roberto Balzen, interamente riveduta da Lisa Baruffi, Psicologia e alchimia, in Carl G. Jung, Opere, vol XII, Boringhieri, Torino, 1992, pp. 38, 181 e ss.; Mysterium coniuctionis. Untersuchungen über die Trennung und Zusammensetzung der seelischen Gegensätze in der Alchimie, Rascher, Zurigo, 1955-56, trad. it. Maria Anna Massimello, Carl G. Jung in Opere, vol. XIV, Boringhieri, Torino, 1989, passim; Zum psycholischen Aspekt der Korefigur, (Aspetto psicologico della figura di Kore), in Jung Carl Gustav Jung & Kerényi Kàroly, op. cit., pp. 229,230; Gli archetipi dell’inconscio collettivo, cit., p. 38; Zur Empirie des Individuationsprozesses, in Gestaltungen des Unbewussten, “Psychologische Abhandlungen“, vol. 7 , Zurigo, 1950 [versione interamente rivista e ampliata della lezione dallo stesso titolo, pubblicata per la prima volta in Eranos-Jahrbuch 1933], trad. it. Lisa Baruffi, Empiria del processo d’individuazione, in Carl G. Jung, Opere, vol. IX*, Boringhieri, Torino, 1980, passim. 11 Carl G. Jung, Coscienza, inconscio e individuazione, cit., p. 267.

Anteprima della Tesi di Pietro Curtolillo

Anteprima della tesi: Archetipi Junghiani e Liturgia dello Stato Totale, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Pietro Curtolillo Contatta »

Composta da 277 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4556 click dal 30/11/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.