Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione dei candidati alla Presidenza nella campagna regionale sarda del 2004.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

hanno riecheggiato all’interno dei programmi elettorali dei due maggiori candidati alla carica di governatore: Mauro Pili per “Sardegna Unita” (centro- destra) e Renato Soru per “Sardegna Insieme” (centro-sinistra). Per sviluppare questo lavoro ci baseremo su un impianto teorico di tipo tradizionale, fornitoci da testi e manuali di comunicazione e marketing politico, ma soprattutto cercheremo di focalizzare la nostra attenzione sul modo in cui sono stati sfruttati gli spazi web, la cartellonistica elettorale (manifesti, volantini, opuscoli) ed i principali mezzi d’informazione (giornali, tv e radio), per poter osservare meglio il linguaggio ed i simboli adottati da Pili e da Soru durante la fase elettorale. È inoltre nostra intenzione dimostrare come la riforma del sistema elettorale a cui abbiamo accennato in precedenza, che ha condotto all’elezione diretta del presidente, abbia facilitato il processo di personalizzazione 6 della campagna, trasformandola in una contesa limitata ai leader di “Sardegna Unita” e “Sardegna Insieme”, e relegando i loro stessi partiti ad un mero ruolo di sostegno. Diventa quindi fondamentale il modo in cui il cittadino percepisce l’immagine del candidato; la fiducia e l’empatia che quest’ultimo è in grado di comunicare diventano importanti nella scelta di voto 7 . La “storia” dei contendenti è un altro dei motivi d’interesse; i due candidati alla carica di governatore si differenziano non solo per l’appartenenza partitica ma soprattutto per la provenienza, poiché il primo, Soru, è un imprenditore di successo, fondatore di Tiscali 8 , che mai in passato si era accostato alla politica, mentre il secondo, Pili, è un professionista dell’arte di governo, presidente della Regione Sarda dal 2001 al 2003 ed in precedenza sindaco di Iglesias. Questa contrapposizione di background politici e culturali ha sicuramente 6 Cfr. Capuzzi L., Venturino F., Le nuove motivazioni del voto: i candidati premier e la personalizzazione delle elezioni, in Venturino Fulvio (a cura di), Riforma elettorale e cambiamento partitico, FrancoAngeli, Milano, 2004, pp. 71-102. 7 Cfr. Campus Donatella, L’elettore pigro: informazione politica e scelte di voto, il Mulino, Bologna, 2000, pp. 121- 123. 8 Tiscali S.p.A. nasce nel luglio 1997 fondata da Renato Soru in seguito, e grazie, alla liberalizzazione del mercato delle telecomunicazioni in Italia. Nasce come operatore telefonico ed Internet Service Provider, dapprima limitatamente al solo territorio della regione Sardegna, successivamente su tutto il territorio nazionale. Quotata nel Nuovo Mercato nel 1999, attraverso un’Offerta Pubblica di Sottoscrizione e Vendita che vede come coordinatori e sponsor l’ABN Amro Rothschild e la Banca IMI, raccoglie subito un’alta percentuale di consensi. È stata la prima società in Italia ad offrire abbonamenti pre-pagati per la telefonia fissa, adottando una politica di tariffe semplici ed altamente competitive, ed anche il primo operatore ad offrire l’accesso gratuito ad internet. Fonte:www.bellasardegna.it.

Anteprima della Tesi di Antonio Sanna

Anteprima della tesi: La comunicazione dei candidati alla Presidenza nella campagna regionale sarda del 2004., Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Antonio Sanna Contatta »

Composta da 73 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 896 click dal 01/02/2006.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.