Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli enti Bilaterali nel mercato del lavoro. Il caso E.B.A.P.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 La necessità di intraprendere simili trattative nasceva dalla convinzione che il mercato, con le sue leggi, non poteva condurre il sistema economico verso gli obiettivi classici della teoria keynesiana (piena occupazione, aumento del reddito) e non era in grado di garantire una corretta distribuzione delle risorse economiche. Le condizioni “idealtipiche” 1 del modello neocorporativo possono essere così schematizzate: un rilevante ruolo esercitato dallo Stato, la partecipazione delle associazioni degli interessi collettivi con specifiche condizioni associative (monopolio degli interessi rappresentati, riconoscimento ufficiale, status giuridico semi-pubblico) ed infine la concertazione 2 come mezzo di sviluppo e attuazione della politica economica. 1 L. Bellardi, Concertazione e contrattazione. Soggetti, poteri e dinamiche regolative,. 1999, Cacucci Editore, pag. 13. 2 M. Regini, Le implicazioni teoriche della concertazione italiana, Giornale di Diritto del Lavoro e di Relazioni Industriali, n. 72, 1996, 4, pag. 731e seg. Secondo i teorici del modello neocorporativo la concertazione sociale era destinata ad affermarsi per tre ordini di ragioni: 1) In una situazione di crisi economica e deficit di governabilità i governi sarebbero stati inclini a cercare uno scambio di risorse per il raggiungimento di obiettivi comuni. 2)La continua trasformazione delle organizzazioni degli interessi verso il tipo ideale del modello neocorporativo. 3)Una convergenza d’interessi delle parti sociali e dei governi verso una politica dei redditi consensuale. L’autore contesta che queste condizioni siano le chiavi di volta per l’affermazione della concertazione italiana negli anni ’90.

Anteprima della Tesi di Francesco Brescia

Anteprima della tesi: Gli enti Bilaterali nel mercato del lavoro. Il caso E.B.A.P., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Brescia Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5299 click dal 15/03/2006.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.