Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La nuova Costituzione Digitale : Le Firme Elettroniche.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Nel 2004 è stata istituita la Rete internazionale della Pubblica amministrazione (RIPA) per collegare le sedi estere delle Pubbliche amministrazioni in modo sicuro, affidabile e in maniera tale da stimolare lo sviluppo di applicazioni rivolte alle comunità italiane all’estero e alle aziende internazionali. Sempre nel 2004 viene istituito il Comitato tecnico nazionale per il coordinamento informatico dei dati territoriali. Nascono i sistemi informativi territoriali (SIT) con lo scopo di gestire, elaborare, diffondere informazioni georeferenziate relative al territorio (aria, acqua,suolo,sottosuolo). Con l’approssimarsi della scadenza del contratto RUPA, il CNIPA su incarico del Ministro per l’innovazione e le tecnologie, ha avviato gli studi necessari per la definizione dello scenario futuro delle infrastrutture informatiche delle Pubbliche amministrazioni italiane. Entro il 2007 la RUPA evolverà e sarà assorbita nell’ambito del progetto più ampio, definito Sistema pubblico di connettività e cooperazione (SPC). Lo stesso CNIPA definisce il SPC come l’insieme di strutture organizzative, infrastrutture tecnologiche e regole tecniche, per lo sviluppo, la condivisione, l’integrazione e la circolarità del patrimonio informativo della Pubblica amministrazione. Il SPC ha come obiettivo quello di assicurare l’interoperabilità e la cooperazione applicativa dei sistemi e dei flussi informativi, garantendo la sicurezza e la riservatezza delle informazioni. Le tecnologie digitali della comunicazione e dell’informazione rappresentano una risorsa essenziale nel processo di riforma della Pubblica amministrazione e l’interconnessione e l’interoperabilità sono di importanza basilare. Il SPC si propone di unificare le amministrazioni pubbliche e per questo viene assimilato ad una grande autostrada digitale, una infrastruttura immateriale di dimensioni complesse.

Anteprima della Tesi di Ivan Ria

Anteprima della tesi: La nuova Costituzione Digitale : Le Firme Elettroniche., Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Ivan Ria Contatta »

Composta da 90 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2301 click dal 07/04/2006.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.