La responsabilità sociale nel processo di comunicazione esterna: il caso Coop

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 direttamente dal/dai proprietari, e dunque, spetta a chi dirige l’azienda soddisfare la richiesta di migliori condizioni patrimoniali e reddituali; - DEI LAVORATORI, che cercano nell’azienda adeguate opportunità economiche ed occasioni professionali. Si richiede, inoltre, il rispetto di condizioni igieniche e di sicurezza, orari di lavoro regolamentati e spesso flessibili, come i part-time, e un ambiente di lavoro piacevole. A tal fine studi sulla motivazione dei dipendenti, hanno messo in evidenza come il grado d’adesione dei subordinati agli obiettivi d’impresa sia in funzione alla misura in cui gli stessi vedono apprezzato il loro lavoro e ne percepiscono il valore, la qualità; - DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI, interessati alla distribuzione della ricchezza creata, quale corrispettivo delle risorse cedute all’impresa. In passato erano visti come avversari, con i quali lottare per spuntare lotti al prezzo minore, mentre ora si tendono ad instaurare rapporti di fiducia e convenienza, attraverso collaborazioni o coproduzioni; - DEI CLIENTI, i quali desiderano ricevere prodotti e servizi di qualità adeguata al prezzo da pagare e ai costi sostenuti, sono dunque attenti al rapporto costo/benefici. I valori, i gusti dei consumatori, hanno tendenza a cambiare nel tempo, quindi le organizzazioni devono a loro volta evolversi per non essere superati dagli eventi, perché senza clienti l’organizzazione non sopravvivrebbe. Oggi, ad esempio, sono molto in auge i prodotti biologici, in seguito alla scoperta dei prodotti OGM, allo scandalo della mucca pazza, alla denuncia dell’utilizzazione di molteplici prodotti chimici: si vuole la sicurezza e la “naturalezza” del prodotto; - DELLA COMUNITA’ LOCALE, che desidera il rispetto del territorio dal punto di vista economico, sociale, ambientale; ed è interessata al contributo che l’azienda può dare al miglioramento della qualità della vita; - DELLA COMUNITA’ NAZIONALE, che impone il rispetto delle norme giuridiche, sociali e fiscali. Oggi lo Stato assume un ruolo sempre più attivo nella regolamentazione dell’economia e del lavoro: l’intervento è

Anteprima della Tesi di Silvia Giovannini

Anteprima della tesi: La responsabilità sociale nel processo di comunicazione esterna: il caso Coop, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Giovannini Contatta »

Composta da 330 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3907 click dal 05/05/2006.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.