Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi di impatto della regolazione: Veneto e Scozia a confronto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

frenano le esigenze commerciali, attuando un processo di liberalizzazione e delegificazione. Alcuni degli elementi chiave di questo processo di modernizzazione sono: l’istituzione di una policy per la qualità della regolazione, coinvolgimento della società nel polic-making, la Regulatory Impact Analysis (RIA), la codification 5 , la trasparenza richiesta al settore pubblico, un processo di red tape 6 (Carbone, 2004). In questo capitolo presenterò in modo più approfondito l’Analisi di Impatto della Regolazione attraverso una descrizione dei suoi obiettivi e delle sue caratteristiche ed inoltre presenterò una lettura del Rapporto Mendelkern del novembre 2001 che sviluppa una serie di risposte alle istanze presentate dai paesi dell’UE al Consiglio di Lisbona del 2000. 1.2. L’analisi di impatto della regolazione L’AIR (Analisi d’Impatto della Regolazione) è uno strumento decisionale, comprende una gamma di metodi che ha lo scopo ultimo di valutare e analizzare l’impatto di una determinata azione regolativa cogliendone gli aspetti positivi e negativi (OECD, 1997a). L’analisi e la comunicazione sono due aspetti fondamentali del processo che permettono allo strumento di avere degli obiettivi, una struttura e un ruolo diverso in base ai processi amministrativi in cui è coinvolto, ai paesi in cui è implementato o alle aree di regolazione politica in cui aiutare i governi che vi aderiscono a divenire più responsabili delle proprie scelte economiche fornendo un monitoraggio costante delle aree coinvolte, nonché la diffusione di ricerche statistiche in campo macroeconomico, del commercio, dell’educazione, dello sviluppo e dell’innovazione. L’OECD ricopre inoltre un ruolo di promozione e tutela della good governance nel settore pubblico, in più cerca di definire e individuare le necessità emergenti nonché la politiche che più si adattano ai diversi contesti. I rapporti periodici e le diverse pubblicazioni hanno lo scopo di analizzare il contesto politico ed economico e cercano di essere un aiuto e un sostegno credibile per i decisori politici. 5 Verifica periodica dei tesi di legge, trasformazione degli stessi in base alle esigenze che via via si modificano nella società, creazione di testi unici, ecc. 6 Meccanismi di snellimento degli oneri burocratici con delle forme del tipo: silenzio assenso, autocertificazione, ecc. 13

Anteprima della Tesi di Silvia Anastasia

Anteprima della tesi: L'analisi di impatto della regolazione: Veneto e Scozia a confronto, Pagina 10

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Silvia Anastasia Contatta »

Composta da 443 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1104 click dal 28/06/2006.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.