Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il partenariato pubblico privato e l'introduzione del dialogo competitivo in Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 genere di operazioni, con quelli afferenti alla tradizionale procedura d’appalto, decidono soventemente di optare per la prima tipologia. Insomma, il Partenariato Pubblico-Privato, con le sue diverse sfaccettature riesce a penetrare nella prassi delle più diverse economie (ad esempio, Sud Africa e USA), giungendo a velocizzare, una volta consolidata la prassi, iter procedurali tipicamente molto lenti 15 . Tra le motivazioni che conducono alla velocizzazione dell’iter vi è senza dubbio la standardizzazione dei contratti e del flusso delle interazioni intercorrenti tra la PA e la controparte privata, basata sulla ripartizione dei rischi conosciuti (o facilmente prevedibili), inoltre, l’aumento di esperienza e pratica da parte della PA (dall’individuazione dell’opera, alla stipula del contratto di PPP, che per la verità, in Italia, non è ancora contemplato esplicitamente in questo modo), consente di avere maggiore chiarezza nella predisposizione dei documenti riguardante il PPP, dal bando di gara alla firma del contratto con il partner appositamente individuato. D’altro canto, anche la maggiore esperienza degli operatori del mercato consente di ovviare ai problemi interpretativi delle norme di settore, disponendo di casi di PPP, da prendere come dei modelli, o come base di confronto (benchmarking). In sintesi, i seguenti elementi caratterizzano normalmente le operazioni di PPP: • la durata relativamente lunga della collaborazione, che implica una cooperazione tra il partner pubblico ed il partner privato in relazione a vari aspetti di un progetto da realizzare; • la modalità di finanziamento del progetto, garantito da parte dal settore privato, talvolta tramite relazioni complesse tra diversi soggetti. Spesso, tuttavia, quote di finanziamento pubblico, a volte assai notevoli, possono aggiungersi ai finanziamenti privati; • il ruolo importante dell'operatore economico, che partecipa a varie fasi del progetto (progettazione, costruzione, gestione, 15 Lacava C. (a cura di) “Partnership Pubblico Privato: La professionalità britannica al servizio dei mercati internazionali” International Financial Services London in “I

Anteprima della Tesi di Daniele Curcuruto

Anteprima della tesi: Il partenariato pubblico privato e l'introduzione del dialogo competitivo in Italia, Pagina 11

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Curcuruto Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7042 click dal 29/08/2006.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.