Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Esportazioni e investimenti nel distretto tessile di San Giuseppe Vesuviano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.6 LA REGOLAMENTAZIONE DEI DISTRETTI INDUSTRIALI I distretti industriali – riconosciuti giuridicamente dalla Legge 317/1991 e dai provvedimenti attuativi che ne sono derivati – sono unanimemente riconosciuti come un caso di successo dell’economia italiana. Ciò nonostante non è facile definirli in modo preciso. La loro identificazione da parte degli organi istituzionali, infatti, non coincide né per il numero (l’ISTAT ne ha individuati 199, le Regioni 133), né, spesso, per i settori di specializzazione. Il dibattito degli economisti su questo tema è in corso, ma è incontestabile che il modello distrettuale – costituito da un’alta concentrazione di piccole e medie imprese, generalmente artigiane, specializzate in una determinata produzione e collocate su una medesima area territoriale – rappresenta un motore dello sviluppo del Paese, tanto che a livello internazionale viene spesso preso a modello per la promozione dello sviluppo delle economie locali. L’unico riconoscimento oggettivo alla definizione di “distretto industriale” è oggi quello attribuito dalla legislazione nazionale che comunque necessita di un successivo riconoscimento regionale che individui l’area distretto in quanto tale. Senza il riconoscimento regionale, dunque, non esiste distretto industriale ma un “semplice”, per così dire, polo produttivo ed un polo produttivo può essere solo oggetto di elaborazioni statistiche e settoriali. Nell’ambito dell’ordinamento italiano i principali riferimenti legislativi per la definizione e la localizzazione dei distretti industriali sono: 16

Anteprima della Tesi di Lucia Morgera

Anteprima della tesi: Esportazioni e investimenti nel distretto tessile di San Giuseppe Vesuviano, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lucia Morgera Contatta »

Composta da 163 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1670 click dal 01/09/2006.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.