Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Costume e società, la rivoluzione siciliana. Dal caso Viola al delitto d'onore, le grandi svolte degli anni '60 viste dai giornali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 Nel raccontare il mutamento e l’evoluzione sociale, una funzione fondamentale viene svolta però anche dalla cronaca, che deve selezionare e segnalare, tra gli infiniti fatti che avvengono ogni giorno nel mondo, anche e soprattutto quegli eventi che sono un indice rilevante dei processi sociali in atto. I quotidiani e la cronaca in essi contenuta sono, per questo motivo, essenziali alla comprensione del mondo in cui viviamo, in una concezione che intende il mestiere di giornalista alla stregua di uno “storiografo del presente”. Oggetto della tesi è il cambiamento di costume avvenuto in Italia negli anni ’60, con particolare riferimento alla posizione della donna nella società meridionale. Il lavoro svolto intende documentare come, in un’epoca così densa di trasformazioni sociali, i quotidiani abbiano raccontato e influenzato i processo sociali in atto. L’analisi si sofferma, in particolare, sul modo in cui la sfida al cambiamento viene raccolta in Sicilia, terra da sempre soggetta ad una condizione di ritardo socio- culturale nei confronti del resto della penisola. Due sono i fatti di cronaca su cui mi sono soffermato: il caso Franca Viola e il delitto commesso da Gaetano Furnari, entrambi svoltisi tra il 1964 e il 1966. I due casi suscitarono una grande eco mediatica, fungendo da stimolo per aprire sulla stampa un ampio dibattito sulla condizione femminile e sull’esigenza di svecchiare una legislazione, quella italiana, non più al passo con i tempi. Nella stesura del lavoro mi sono concentrato in particolare su due testate: il Giornale di Sicilia, quotidiano più letto nell’isola, e L’Ora, in quanto suo concorrente diretto, con un ampio bacino di lettori soprattutto a Palermo. Il corpus di edizioni trattate racchiude entrambe le vicende di cronaca, il caso Viola dal rapimento della giovane alla conclusione del processo, il caso Furnari solo per quel che riguarda le vicende processuali, fino alla condanna dell’omicida a 2 anni e 11 mesi di reclusione. Oggetto d’analisi è quindi un periodo della durata di circa un anno, che va dal 14 dicembre 1965 (il giorno precedente all’inizio del processo contro Gaetano Furnari) al 20 dicembre 1966 (due giorni dopo la sentenza di condanna per Filippo Melodia, il rapitore di Franca Viola).

Anteprima della Tesi di Nicola Figlioli

Anteprima della tesi: Costume e società, la rivoluzione siciliana. Dal caso Viola al delitto d'onore, le grandi svolte degli anni '60 viste dai giornali, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Nicola Figlioli Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6452 click dal 28/11/2006.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.