Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Offerta di lavoro part time e a tempo determinato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 2. REGOLAMENTAZIONE DEL CONTRATTO A TEMPO PARZIALE E DEL CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO 2.1 Il contratto di lavoro a tempo parziale Dal punto di vista delle tipologie negoziali, il contratto di lavoro a tempo parziale rappresenta la tipologia principale di modulazione dell’orario di lavoro quale strumento attraverso la conciliazione dei tempi di vita e dei tempi di lavoro, alla lotta contro le discriminazioni indirette nei confronti delle donne. Il contratto di lavoro a tempo parziale è stato oggetto, in questi ultimi anni, di molteplici interventi normativi volti a valorizzarne le potenzialità in termini di strumento di adattabilità degli interessi dei lavoratori e delle imprese. La disciplina del rapporto di lavoro a tempo parziale, che si intende l’orario di lavoro fissato dal contratto individuale inferiore all’orario normale di lavoro, è contenuta nel Decreto Legislativo 25 febbraio 2000, n. 61 "Attuazione della direttiva 97/81/CE 5 relativa all'accordo-quadro sul lavoro a tempo parziale concluso dall'UNICE, dal CEEP e dalla CES 6 " con cui si è proceduto alla trasposizione nel nostro ordinamento della direttiva europea n. 97/81/CE. La direttiva oltre a fornire una definizione di “lavoratore a tempo parziale” e di “lavoratore a tempo pieno” si prefiggeva quali principali obiettivi di politica sociale, di prevenire qualsiasi forma di discriminazione nei confronti dei lavoratori part-time e agevolare lo sviluppo di tale tipologia contrattuale su basa volontaria, 5 Adottata dal Consiglio CE il 15 dicembre 1997, pubblicata in GUCE L 14 del 20-1-1998, è stata modificata dalla direttiva 7-4-1998 n. 98\23CE (in GUCE L 131 del 5-5-1998), per estenderne l’applicazione anche al Regno Unito. 6 CES (Confederazione europea dei sindacati), UNICE (Unione delle confederazioni delle industrie della Comunità europea), CEEP (Centro europeo dell'impresa a partecipazione pubblica)

Anteprima della Tesi di Daniela Zuccalà

Anteprima della tesi: Offerta di lavoro part time e a tempo determinato, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniela Zuccalà Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4296 click dal 14/12/2006.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.