Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il gioco dell'armonia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Il linguaggio è perciò un processo che implica sia delle parole mutevoli che dei concetti immobili. Il linguaggio è vivo, muta di continuo, gradualmente, lentamente, inesorabilmente. 1 Quando la distinzione fra concetto e parola è vaga, sorge gran confusione fra gli uomini, è Babele. Perché gli uomini non si ritrovano facilmente d’accordo? D’istinto, l’uomo cerca di adeguare la realtà alle proprie parole piuttosto che l’inverso. Ossia, come un bimbo che vuole infilare un cubo nel buco circolare, ritiene che una parola debba avere un certo significato, invece di curarsi di vedere quale parola sia più opportuno usare per esprimere un certo significato. Da ciò nascono ancora ogni sorta di brighe, di contrasti, di conflitti, basati unicamente sull’incomprensione, ancor prima che sul disaccordo fra due posizioni che si sono comprese. Ciò importa poiché questo tipo di incomprensione è ancor più profondo fra adulti e bambini i quali hanno, più di noi, molte parole il cui significato è ancora in corso di definizione. Questa discrepanza estetica del linguaggio (cioè dovuta al passaggio nella sensibilità che il linguaggio umano è costretto ad affrontare) non è un elemento accessorio del nostro parlare, è invece la condizione di necessaria variabilità di partenza, ed è per questo che, con le seguenti definizioni cercherò di dare, per quanto è possibile, un’idea del significato che assumo per i termini presente del discorso. Pertanto nella presente ricerca adotteremo una metodologia coerente con la logica formale, la quale consente una manipolazione di concetti ed interpretazioni con valore assiomatico. 2 1 La storia delle parole è fatta di continue modifiche: alcune parole accrescono col tempo il loro uso ed il loro campo semantico, altre invece si restringono, alcune appaiono e scompaiono come comete, altre rimangono protagoniste nelle ere, altre ancora sorgono per designare un certo significato ma degenerano, perdendo man mano il proprio significato fino addirittura ad indicare tutt’altro. La modernità presenta una ulteriore impennata, dovuta ai mass-media, nel mutamento del significato legato alle parole antiche. 2 Questo metodo viene elaborato in questo modo per costruire una logica applicata che possa muoversi con coerenza teorica in un terreno estremamente esposto alla variabilità qual è quello del gioco, in specie del gioco fantastico.

Anteprima della Tesi di Luigi Pignalosa

Anteprima della tesi: Il gioco dell'armonia, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Filosofia

Autore: Luigi Pignalosa Contatta »

Composta da 315 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8950 click dal 20/12/2006.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.