I conferimenti degli enti locali in attuazione della riforma sui servizi pubblici. La riorganizzazione dei comuni della provincia di Forlì-Cesena

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO I : Conferimento d’azienda e concentrazioni aziendali I Conferimenti 4 2. Conferimento d’azienda e concentrazioni aziendali Con il termine conferimento d’azienda vengono contraddistinte “quelle operazioni mediante le quali una società (detta società conferente) scorpora l’azienda da essa gestita, oppure uno o più rami aziendali, e li conferisce in una società (detta società conferitaria) nuova o già esistente, mediante assegnazione alla società conferente delle azioni emesse dalla società conferitaria” 2 . I soggetti del conferimento d’azienda sono quindi: a) il conferente: colui che apporta l’azienda, o il ramo d’azienda, ricevendone partecipazioni. Questo a sua volta, può essere rappresentato da: ξ una persona fisica non imprenditore; ξ un imprenditore individuale; ξ una società; ξ un’ente; ξ un titolare di diritti di proprietà o altro diritto reale (ad es. usufrutto); b) il conferitario: colui che riceve l’azienda, o il ramo d’azienda, aumentando di conseguenza il proprio capitale. Questo può essere rappresentato da una società o da un’ente di nuova costituzione (“conferimento per scorporo”) ovvero preesistente (“conferimento per apporto” o “per concentrazione”), nel quale ultimo caso la conferitaria dovrà deliberare un aumento del capitale 2 S. SARCONE, Le fusioni societarie, Giuffrè Editore, Milano, pag. 7.

Anteprima della Tesi di Ambrogio Di Napoli

Anteprima della tesi: I conferimenti degli enti locali in attuazione della riforma sui servizi pubblici. La riorganizzazione dei comuni della provincia di Forlì-Cesena, Pagina 8

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Ambrogio Di Napoli Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1461 click dal 16/01/2007.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.