Mademoiselle Françoise Raucourt prima attrice della Comédie-Française e della Compagnia Imperiale e Reale a Parma (1807-1813)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 avvenimenti. Il 7 maggio entrarono in città gli austriaci costringendo don Ferdinando a ritirarsi a Verona. Con la vittoria nella battaglia di Marengo il 14 giugno del 1800 il generale Bonaparte riformò la Repubblica Cisalpina. Nel settembre Moreau de Saint-Méry fu nominato residente della Repubblica Francese in Parma, dove giunse il 15 marzo dell’anno successivo. Il 9 febbraio del 1801 con il trattato di pace di Lunéville, siglato tra Giuseppe Bonaparte per la Francia e Luigi di Cobentzel per l’Austria, si stabiliva che a don Ferdinando fosse assegnata la Toscana, ma il duca non volle saperne di abbandonare il proprio stato anche se in favore di uno molto più esteso e prestigioso. Nel successivo trattato di Aranjuez del 21 marzo fu deciso che la Toscana fosse assegnata al figlio di don Ferdinando, Ludovico, mentre il ducato di Parma e Piacenza venne annesso al territorio francese. Don Ferdinando continuò a risiedere a Colorno dove morì il 9 ottobre 1802 dopo tre giorni di terribile agonia, la sua morte sopraggiunse in un momento molto favorevole, tanto da adombrare il sospetto che fosse avvenuta a causa di un avvelenamento. Fu formata una breve reggenza di cui facevano parte la vedova Maria Amalia, il conte Francesco Schizzati 23 e il marchese Cesare Ventura, ma non appena il ducato passò alla Francia, come stabilito dal trattato, l’infanta abbandonò la città e si diresse a Praga dove vi morì nel 1804 24 . 23 Schizzati nacque a Parma nel 1747, studiò giurisprudenza e insegnò diritto criminale all’Università parmense. Intraprese la carriera giudiziaria divenendo primo uditore civile a Parma, e in seguito nel supremo Consiglio di Piacenza. Negli ultimi anni della reggenza di don Ferdinando fu nominato governatore e ministro delegato del Dispaccio Universale, carica che mantenne fino alla morte del duca. 24 LENY MONTAGNA, Il dominio francese in Parma (1796-1816), cit., p. 35.

Anteprima della Tesi di Francesca Dattaro

Anteprima della tesi: Mademoiselle Françoise Raucourt prima attrice della Comédie-Française e della Compagnia Imperiale e Reale a Parma (1807-1813), Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Francesca Dattaro Contatta »

Composta da 252 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1012 click dal 17/01/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.