La responsabilità del socio nella s.r.l.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 La riforma del diritto societario ha risposto a tale istanza affrancando la s.r.l. dalla s.p.a. e corredandola di “un autonomo e organico complesso di norme” ( l. delega, art. 3, comma 1°, lett. a) 5 . La società a responsabilità limitata è, oggi, un modello societario nettamente distinto da quello della società per azioni, sia per l’esaltazione dei suoi caratteri “personalistici”, sia per il riconoscimento di maggiore spazio all’autonomia negoziale. Si tratta, quindi, di un tipo sociale “nuovo”, sia rispetto alla s.p.a e alla accomandita per azioni, sia rispetto alla “vecchia” s.r.l. del 1942, improntato alla semplificazione ed alla autonomia organizzativa, con conseguente valorizzazione dell’ autoregolamentazione e delle capacità di scelta dell’imprenditore, in risposta alle esigenze di funzionalità essenzialmente delle piccole e medie imprese, per le quali è facile prevedere che la s.r.l. costituirà il modello di struttura societaria più utilizzato. 5 E’ condivisibile l’affermazione per la quale, “dalla riforma si coglie la novità di sostenere lo sviluppo dell’impresa societaria mediante il superamento della concezione dirigistica ed istituzionalista del codice del 1942”. Cfr. F.GALGANO, Diritto commerciale. Le società, Bologna, Zanichelli, 2003, p. 158ss.

Anteprima della Tesi di Fabrizio Meli

Anteprima della tesi: La responsabilità del socio nella s.r.l., Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Fabrizio Meli Contatta »

Composta da 27 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7310 click dal 18/01/2007.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.