Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La famiglia alcolista. Esperienza di trattamento in un servizio alcologico territoriale e in un gruppo di auto-aiuto.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 riconoscere le molteplici implicazioni sottese alla sua fenomenologia. E anche secondo la prospettiva di definizione comune l’alcol non viene considerato una droga. Infatti, diversamente da quasi tutte le altre droghe l’alcol manifesta una sua propria ambivalenza non solo sul piano delle modalità di assunzione (può essere salutare o deleterio a seconda delle dosi), ma soprattutto sul piano degli effetti provocati o ricercati attraverso il suo abuso. L’alcol di fatto può dare sensazioni di esaltazione, come può far precipitare in una profonda depressione, può condurre a stati di euforia e di ebbrezza che stimolano al coraggio e alla temerarietà, come può portare fino al sonno e all’oblio inibendo i centri nervosi e il controllo della coscienza. Per questo le conseguenze da esso provocate non si limitano solo a compromettere la salute dell’alcolista ma si ripercuotono ampiamente sia sulla sua sfera familiare, sia su quella professionale, ossia sulla dimensione pubblica e su quella privata della sua vita relazionale. Le dinamiche nei rapporti familiari sono la prime ad accusare disagi profondi legati allo stato di alcoldipendenza di uno dei componenti del nucleo, tanto da creare tensioni, conflitti, menzogne, incomprensioni, paure che portano tutte a forme di interdipendenza spesso forzate e coatte, senza offrire opportunità di soluzione se non attraverso il ricorso ad aiuti esterni. Alla molteplicità di approcci metodologici e scientifici nei confronti dell’alcolismo corrisponde tuttavia una differenziazione di metodi e terapie che rispecchia in grandi linee le diverse

Anteprima della Tesi di Caterina Perillo

Anteprima della tesi: La famiglia alcolista. Esperienza di trattamento in un servizio alcologico territoriale e in un gruppo di auto-aiuto., Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Caterina Perillo Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3657 click dal 18/01/2007.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.