René Girard e la storia delle religioni: mimetismo e meccanismo vittimario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1.3 Il desiderio mimetico di appropriazione " Bisogna rifiutare al desiderio umano quella specificità troppo esclusiva che gli conferisce ancora la psicoanalisi e che vieta qualsiasi trattamento scientifico. Già negli animali le interferenze mimetiche si innestano sugli appetiti e sui bisogni, ma certamente non come negli uomini ". 7 Partito dalla riflessione sul desiderio nel romanzo moderno, negli anni Settanta Girard allarga il proprio campo d' indagine fino a elaborare una antropologia mimetica che troverà il proprio fondamento sulla rivelazione cristiana e sulla sua funzione demistificatrice nei confronti del sacro violento. Il mimetismo di appropriazione riveste un ruolo molto importante per l'uomo così come per altri esseri viventi: se una scimmia vede tendere una mano verso un oggetto sarà tentata di ripetere quel gesto. Il rifiuto di compierlo, la repressione di ciò che assomiglia a un desiderio ci mostra che anche l'animale è sottomesso a una esigenza tipica dell'umanità, ovvero prevenire i conflitti provocati dalla convergenza su uno stesso oggetto di due o più mani avide. Questa mimesi di appropriazione è facilmente riscontrabile anche nei bambini: se si lasciano dei giocattoli in una stanza con dei bambini molto probabilmente sorgeranno dei contrasti per la distribuzione dei giocattoli stessi. Questa rivalità mimetica è anche più forte negli adulti, ma costoro, come le scimmie, hanno imparato a reprimerne almeno in parte le modalità più facilmente riconoscibili dall'ambiente circostante. Anche la gentilezza può rientrare in questo contesto come un modo per evitare le occasioni di rivalità, scansandosi di fronte all'altro. 7 R. GIRARD, Delle cose nascoste sin dalla fondazione del mondo, Milano 1983, p. 351.

Anteprima della Tesi di Davide Piazza

Anteprima della tesi: René Girard e la storia delle religioni: mimetismo e meccanismo vittimario, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Davide Piazza Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5013 click dal 23/01/2007.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.