Il Creolo: lingua madre, simbolo dell'identità culturale nazionale del popolo capoverdiano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

fundeei, e o mesmo fez também António. Disse-lhe que queria ser o primeiro a ir a terra, e assim fiz. Não vimos ali sinal algum de homens, e chamámos à ilha Santiago, assim se chama até hoje >… ≅” 21 . Secondo quanto riportato nella relazione De prima inventione Guinea 22 di Diogo Gomes 23 , Antonio da Noli, arrivò in Portogallo prima di lui e chiese e ottenne dal Re il capitanato dell’isola: “ >… ≅ chegou a Portugal antes de mim. E pediu a el-rei a capitania da Ilha de Santiago, que eu tinha descoberto, e el- rei lha deu e êle conservou-a até morrer” 24 . Antonio da Noli sarà considerato lo scopritore ufficiale delle isole fino ad allora identificate, che dalla lettera di donazione fatta da D. Afonso V a suo fratello, l’infante D. Fernando, il 3 dicembre del 1460 risultano essere cinque: “Sam Jacobo e Fillipe, de llas Mayaes, Sam Cristovam e Lana” 25 . Le sette isole restanti vengono raggiunte tra il 1461 e il 1462 da Diogo Afonso, scudiero dell’infante D. Fernandes. Prova di ciò sono due lettere regie: nella prima, del 19 settembre del 1462, si fa menzione dei nomi delle sette nuove isole: “ilha Brava e a ilha de Sam Nycollao e a ilha de Sam Vicente e a ilha Rrasa e a ilha Branca e a ilha de Santa Luzia e a ilha de Sant’Atonio” 26 . Nella seconda, del 29 ottobre dello stesso anno, compare il nome dello scopritore, Diogo Afonso: “ >… ≅ outras sete ilhas que Diego Affomsso seu escudeiro achou atraves do Cabo Verde” 27 . 21 Ibid. 22 Ibid., p. 8. 23 Ibid., p. 17, n. 29. 24 Ibid. 25 Alguns documentos da Tôrre do Tombo relativos às navegações e conquistas portuguesas, in Portugaliae Monumenta Africana, I, Istituto de Investigação Científica Tropical, Imprensa Nacional-Casa da Moeda, Lisboa, 1993, p. 106. 26 Ibid., p. 120. 27 Ibid., p. 126.

Anteprima della Tesi di Stefania Pepoli

Anteprima della tesi: Il Creolo: lingua madre, simbolo dell'identità culturale nazionale del popolo capoverdiano, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Stefania Pepoli Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3792 click dal 23/01/2007.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.