L’industria ferroviaria nell’Unione Europea dopo la riforma del 1991: un confronto tra l’Italia e la Gran Bretagna.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 evidenza la base comune da cui ogni stato è partito per attuare la riforma del settore ferroviario. Nei capitoli 3 e 4 vedremo gli attori attualmente presenti nel mercato ferroviario e i loro ruoli, nei paesi oggetto del nostro lavoro, Italia e Gran Bretagna. Lo stato attuale della riforma in questi due paesi, e quindi il grado di apertura del mercato ferroviario, verrà analizzato nel capitolo 5. Nel capitolo 6 presenteremo qualche nota conclusiva.

Anteprima della Tesi di Emanuele Atzeni

Anteprima della tesi: L’industria ferroviaria nell’Unione Europea dopo la riforma del 1991: un confronto tra l’Italia e la Gran Bretagna., Pagina 2

Tesi di Master

Autore: Emanuele Atzeni Contatta »

Composta da 36 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1064 click dal 30/01/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.