La Casa Famiglia per minori abbandonati: realtà e prospettive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 I bambini amano, comunque i loro genitori, senza alcuna riserva pur, in alcuni casi,non ricevendo nulla. La casa famiglia, ha alle spalle famiglie già costituite che si mettono a disposizione dei ragazzi accogliendoli durante il periodo di affida- mento, e , qualora le circostanze lo richiedano, prendendoli in adozione pur sapendo che sono ragazzi difficili ed in qualche caso gravi portatori di handicap. Ancora, la casa famiglia, si propone di dare ai fanciulli un amore disinteressato con umiltà,tutto questo,però ,non implica che manchino punizioni o rimproveri al momento adeguato, l’iter educazionale deve essere uguale a quello che è seguito dai genitori. Difatti “Amare” vuol dire donare la capacità di riconoscersi “Persona” , e questo a volte lo si attua : o Mettendo il minore in grado di raggiungere i suoi obiettivi senza per questo porgerglieli in un piatto d’argento o Affiancando il minore nelle difficoltà ma non risolvendogliele ; o Dando al minore tutti quegli strumenti psicologici,cognitivi ed affettivi utili ad autodeterminarsi ma non sostituendosi a lui. Ai ragazzi si dà amore e gratificazione, e da loro ci si aspetta che mettano in uso il loro lato migliore, da parte di ciascuno si deve saper trarre tutto il potenziale intellettivo, affettivo, riconoscendogli la capienza di cui sono portatori spesso inconsapevoli.

Anteprima della Tesi di Ersilia Di Bartolomeo

Anteprima della tesi: La Casa Famiglia per minori abbandonati: realtà e prospettive, Pagina 3

Diploma di Laurea

Facoltà: Dir. Gen.le Istr. Universitaria - Vigilanza Università del Molise

Autore: Ersilia Di Bartolomeo Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14938 click dal 13/02/2007.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.